Sposarsi in Autunno…

suggerimenti floreali per una giornata indimenticabile.

di Flavia Bruni

La data scelta per il matrimonio è da sempre frutto di una attenta valutazione da parte degli sposi.

 

Purtroppo a causa dell’attuale situazione, molte coppie sono state costrette a posticipare il giorno delle nozze al prossimo autunno, rinunciando in parte all’idea delle luminose giornate primaverili o estive, incorniciate da profumatissimi fiori colorati.

Ma riprogrammare il matrimonio in una stagione diversa non è detto debba essere necessariamente una decisione di ripiego.

Quali sono gli aspetti caratteristici e quali piacevoli ispirazioni può riservare la prossima stagione?

Prima di tutto il clima!

Negli ultimi anni i mesi di settembre, ottobre ed in parte anche novembre hanno regalato giornate assolate non troppo calde.

Le temperature autunnali potranno quindi offrire a sposi e ospiti piacevoli e rilassanti momenti sia durante la cerimonia sia in occasione del rinfresco. Particolarmente felici saranno i nonni ed i nipoti più piccoli, ma ne gioveranno anche gli allestimenti floreali, che non dovendo patire la calura estiva, resteranno inalterati nella forma e nella freschezza per tutta la durata dell’evento.

Le giornate sono più corte!

Con il tramonto anticipato e la luce soffusa, sarà possibile giocare in modo creativo con accessori come candele o lanterne, ottenendo così un’atmosfera incantata ed un effetto ancora più romantico.

La natura si trasforma!

In autunno il paesaggio inizia a mutare, ciò tuttavia non vi impedirà di scegliere la palette floreale che più vi piace. Il cipria, il pesca e il rosa pastello per chi è amante delle nuance più delicate, oppure colori come il giallo, l’arancio, il rosso e tutte le sfumature del marrone per chi preferisce una nota di colore più marcata. In base allo stile generale del Matrimonio moltissime sono le alternative floreali offerte dall’autunno.


Se si è amanti di uno “stile classico” ma ricercato, la scelta del fiore protagonista dei vostri allestimenti potrebbe ricadere sulle orchidee “Phalenopsis”, in pratica un classico evergreen!

Se invece vi piace osare, optate per le orchidee “Cymbidium” nei toni del giallo ocra e del moka (Cymbidium “Cooksbridge” e “Charly Brown”), colori che richiamano inequivocabilmente questa stagione.

Per un matrimonio orientato ad uno stile elegante ma dal carattere più “botanico” e “naturale”, l’abbinamento perfetto vedrà protagonisti fiori come le meravigliose Dalie (e pensare che in primavera questo fiore non sarebbe stato disponibile!) abbinate a piccole bacche di Hypericum o Rosa Canina e a fiori delicati come Astrantia e Astilbe. In questo stile è d’obbligo non tralasciare i fogliami con cui è possibile creare leggerezza e movimento, giocando con quelli dal colore più opaco a quelli più brillanti, oppure orientandosi su quelli con sfumature del rosso/arancio/giallo, come le foglie di quercia e acero.

Per chi invece desidera un matrimonio dal sapore decisamente più “country”, l’idea è di utilizzare fiori di campo e aggiungere alla scenografia degli elementi decorativi quali rami, cortecce e frutta di stagione (melograno, uva, castagne). Questi sono piccoli dettagli che aiuteranno a personalizzare l’ambiente e la tavola facendo immergere i vostri ospiti in un contesto caldo e avvolgente.

Infine, indipendentemente dallo stile, come non citare le intramontabili Rose che, grazie alle innumerevoli tipologie presenti sul mercato, donano sempre alle composizioni un irresistibile fascino. Le più trendy e ricercate per la palette “stagionale” sono le rose “Dorchester”, una recente varietà dal delicatissimo color cipria, così come le rose “Cappuccino” dal morbido colore marrone/beige con un leggero bordo rosa lampone, e ancora rose da giardino quali le “Vuvuzela” che in un unico fiore presentano incantevoli tonalità che vanno dal color pesca al salmone.

Come avrete capito, anche se l’Autunno non è il periodo dell’anno in cui desideravate realizzare il vostro sogno d’amore, questa stagione riserva comunque mille sorprese ed altrettante possibilità.

Basterà approfondire l’argomento, rivolgendosi anche al proprio floral designer di fiducia e sicuramente scoprirete tantissimi fiori a cui non avevate pensato e che sapranno farvi innamorare al primo sguardo, regalandovi suggestioni uniche perché in fondo… ogni stagione è perfetta per dire “SI”!

Flavia Bruni
Author: Flavia Bruni
Floral Designer
Floral Designer riconosciuta a livello internazionale, è l’unica italiana certificata dall'American Institute of Floral Design (AIFD), nonché dall’European Master Certification (EMC). Bio completa
Altri articoli:

Puoi commentare solo se possiedi un account. ACCEDI | REGISTRATI