BOHO CHIC STYLE: Quando uno stile di tendenza resiste alle mode

di Flavia Bruni

Lo stile Boho-Chic nasce nei primi anni ‘90 e sebbene sembri periodicamente tramontare, più volte riemerge in forme diverse.

Il termine "Boho" è l'abbreviazione di bohemien. I Bohemians erano viaggiatori o rifugiati provenienti dall'Europa centrale (il Bohémien francese si traduce come "zingaro” o “Rom"). "Chic" è stato preso in prestito dal francese e significa elegante.

Boho-Chic è uno stile in cui si ritrovano elementi della cultura bohème e hippy, con particolare attenzione a dettagli sofisticati in un insieme di idee e atmosfere con un denominatore comune: il romanticismo.

Elemento caratterizzante è la ricerca di una sensazione di libertà, che trova espressione nell’uso di colori e accessori diversi, che richiamano alla natura con un sapore a volte campestre a volte vintage in un mix tra presente e passato, che rende questo stile sempre attuale.

Vediamo insieme nello specifico, cosa contraddistingue un matrimonio con fil-rouge Boho-Chic.

In un evento declinato in questo stile fondamentale importanza la ricopre la scelta della Location, preferibilmente immersa nella natura e con un estetica informale ma sempre elegante, ricercata e non eccessivamente lussuosa.

La palette generale di colori da prediligere è quella delle sfumature di arancione, giallo, rosso ma anche del viola, non tralasciando tinte neutre o colori pastello.

Per la scenografia floreale largo spazio a fiori di stagione, sono adattissimi quelli selvatici alternando elementi con corolle morbide e steli con andamento leggermente irregolare.

Immancabile sarà un bell’assortimento di fogliami, piantine aromatiche o piante grasse succulente, disposte in modo solo apparentemente casuale per ricreare la spontaneità della natura.

L'aspetto “naturale” del Boho-Chic si basa in modo significativo proprio sui fiori, quindi la cosa migliore è giocare con tante essenze diverse per tipologia e colore.

I contenitori potranno variare tra vasi in vetro liscio o lavorato e dal gusto retrò, se si è amanti del vintage; bottiglie trasparenti o colorate e piccoli accessori riciclati, (es. barattoli in latta), molto adatti nel caso si preferisca conferire all’ambiente un carattere più rustico.

Tra gli accessori trovano ampio utilizzo anche i “pezzi unici”, ovvero elementi con forte valore simbolico o affettivo.
In generale è comunque sempre preferibile privilegiare materiali con texture naturali.

ll matrimonio Boho-Chic permette di creare l'enfasi in tanti modi, ma sempre in un clima totalmente spensierato e rilassato.

boho2

Ci sono comunque almeno 5 elementi chiave nella progettazione che proprio non devono mancare:

  1. Trarre ispirazione dalla natura
  2. Mix & Match – adottare uno stile scomposto per i fiori (es. bouquet, centrotavola), per i complementi, per i tessuti etc.
  3. Prediligere tessuti morbidi in fibre naturali per tovaglie, cuscini ecc.
    La presenza dei tessuti arreda, regalando agli invitati una sensazione di intimità che li farà sentire subito a proprio agio.
  4. Optare per tavoli rettangolari che accolgano un ampio numero di ospiti.
    La condivisione di un grande tavolo con gli amici e la famiglia rende il contesto più conviviale, inoltre la dimensione e la lunghezza del tavolo offrono tantissime opportunità per realizzare differenti tipologie di centrotavola.
  5. Estro e fantasia e buon gusto.

Ovviamente, nei ricevimenti serali non potranno mancare candele o candelabri ingentiliti con giochi di fiori e foglie. La presenza di una luce soffusa sarà perfetta per esaltare l’atmosfera e per rendere ancora più accoglienti gli ambienti.

Con la giusta cura di ogni dettaglio, si otterrà quindi una piacevole sensazione, avvolgente e romantica, dove il contatto con la natura sia ben percepibile e l’eleganza trapeli con sobria semplicità.

Il tutto dovrà essere coerente, rappresentando sempre le idee e la personalità degli sposi, che restano i veri e soli protagonisti di un giorno unico e memorabile che coronerà per sempre il loro grande amore.

 

Flavia Bruni
Author: Flavia Bruni
Floral Designer
Floral Designer riconosciuta a livello internazionale, è l’unica italiana certificata dall'American Institute of Floral Design (AIFD), nonché dall’European Master Certification (EMC). Bio completa
Altri articoli:

Puoi commentare solo se possiedi un account. ACCEDI | REGISTRATI